Concorso

Si è ad Ancona, presso Palazzo Raffaello – Regione Marche, la conferenza stampa per presentare la nuova edizione del concorso regionale “Una Fiaba dedicata al Mare” creato da SpazioAmbiente.

Il concorso è riservato alle classi primarie delle scuole delle Marche.  Saranno premiati il talento letterario e l’inventiva di coloro che sapranno dar vita ad una fiaba, ad una poesia o ad un racconto dedicati al MARE attraverso uno scritto della lunghezza massima di due cartelle che abbia come tema centrale proprio il mare (ecosistema, risorse, sfruttamento ed  inquinanti derivati dall’impatto antropico, ecc…).

Garbage Group partecipa come partner dell’iniziativa in collaborazione con PULI ECOL Recuperi Srl,  Eli – La Spiga Editrice,  Clementoni, RAINBOW e “Cronache Maceratesi Junior”

Concorso regionale dedicato alle scuole primarie “C’ERA UNA FOGLIA” – 17° edizione

L’iniziativa, ideata da Robertino Perfetti, presidente dell’Associazione SpazioAmbiente è stata presentata in Regione alla presenza di tutti i partner.

“E’ proprio questa la forza del concorso – ha spiegato Robertino Perfetti – aver creato nel tempo partnership validissime, una grande rete virtuosa tra soggetti privati e istituzioni che ci supporta con entusiasmo e che collabora con forte mecenatismo e spirito propositivo. E ogni anno il concorso si arricchisce di nuovi soggetti, quest’anno siamo insieme a Regione Marche – Assessorato all’Ambiente, Università di Macerata, Legambiente Marche, Comune di Ancona – Assessorato alla Cultura, ELI – La Spiga – PLAN edizioni, CLEMENTONI, RAINBOW, PULI ECOL Recuperi, GARBAGE group e tanti altri, per un grande progetto, oltre che educativo, di solidarietà con la Fondazione Salesi di Ancona.”

“Il tema scelto per questa edizione è il Mare- ha proseguito- non solo negli aspetti legati ai temi dell’inquinamento, ma vissuto, colto e percepito come eco sistema e come risorsa e ci aspettiamo una grande partecipazione delle classi, come è accaduto negli anni passati.”

“ Siamo molto lieti di partecipare a questo progetto – ha commentato l’assessore regionale all’Ambiente, Angelo Sciapichetti – e specialmente su un tema così importante come il Mare. Una risorsa ambientale da preservare a cui le nuove generazioni guardano già con rinnovata consapevolezza. Sappiamo infatti che i giovani e giovanissimi sono sempre più attenti e sensibili a queste tematiche e sono anzi loro, spesso, ad educare gli adulti a comportamenti responsabili”

Hanno parlato anche i rappresentanti delle varie associazioni: Carlo Rossi – direttore operativo Fondazione Ospedale Salesi Onlus, Francesca Cuomo – Legambiente Marche che ha ricordato come l’associazione sia coinvolta già dalla prima edizione e che il concorso si lega perfettamente ai temi dell’iniziativa LibroAmbiente; il rappresentante del Garbage Group, Mirleni che ha parlato del progetto “Pelikan”, le imbarcazioni costruite nel cantiere dorico (due in Italia, ad Ancona e a  Genova) che puliscono il mare raccogliendo scarti solidi, semi sommersi e oleosi presenti sulla superficie dell’acqua, e poi separandoli a bordo. Ora Pelikan è anche in Thailandia e presto in altre nazioni. Infine Roberta Tiranti  della casa Editrice  ELI – La Spiga che ha suggerito come nell’anno del bicentenario dell’Infinito, sarà “dolce il naufragar in questo mare”.